Museo tedesco delle lame (Deutsches Klingenmuseum) Solingen

Deutsches-klingenmuseum (museo tedesco delle lame)

Museo tedesco delle lame (Deutsches Klingenmuseum) Solingen

Condividi

Il museo tedesco delle lame si trova al seguente indirizzo:

Deutsches Klingenmuseum Klosterhof 4D-42653 Solingen

Orario:

  • Feriale e festivo: 10 – 17
  • Venerdì: 14 – 17
  • Chiuso il lunedì Apertura festiva: venerdì santo, sabato – lunedì di Pasqua, 1. maggio, sabato – lunedì di Pentecoste
  • Chiusura: 24., 25., 31. Dicembre, 1. Gennaio

Un collezione senza eguali 

Il Deutsches Kligenmuseum o in Italiano il museo Tedesco delle Lame di Solingen è in possesso di utensili per tagliare, armi bianche e posate di tutte le epoche, ad iniziare dall’età del Bronzo, per passare al Medioevo, il rinascimento, il Barocco fino all’Otto e Novecento.

Il visitatore, attraverso le numerose illustrazioni, quadri e documenti ha l’opportunità di ricollegarli ai vari usi.

Gli oggetti, infatti, sono intrecciati a doppio filo agli affascinanti usi e costumi da tavola, agli innumerevoli conflitti bellici che si sono susseguiti, pegni d’amore e d’onore, strumenti medici perfezionatosi con il tempo e la ricerca, fino alle mode di barberia e design.

La storia della collezione

Già dal 1904, quindi ormai a più di un secolo di distanza, la scuola tecnica per la lavorazione del metallo a Solingen ha iniziato a raccogliere i modelli più disparati per uso e consumo dei suoi studenti.

Grazie ad acquisti mirati e metodici, regali e donazioni, il fondo è cresciuto rapidamente tanto da disporre oggi della più grande collezione di posate al mondo.

Da monastero a museo moderno

La collezione del museo è stata esposta da principio e per molti anni nell’ex-municipio di Gräfrath.

Nel 1991 l’architetto internazionale Josef Paul Kleihues, già artefice di ristrutturazioni museali, ha prestato la sua opera e ingegno per la completa restaurazione dell’antico convento barocco di Gräfrath.

Si è riusciti così a trasformare un vecchio monastero, che troneggia in pieno centro storico, in un edificio di splendida luminosità, mantenendo una sintesi architettonica piena di tensione…

Il tesoro della chiesa (Gräfrather Kirchenschatz)

All’interno del museo delle lame si può visitare e ammirare anche il tesoro della Chiesa.Gräfrath

Era, infatti, già meta di pellegrinaggio a partire dal XIII secolo per un’icona miracolosa conservata nel convento delle suore di Sant’Agostino.

L’afflusso aumentò dopo la fama del posto dovuta all’acquisizione della reliquia di S. Caterina da Alessandria : un osso dal quale lacrimava un olio miracoloso. Lo stesso e la sua essenza preziosa sono ancora oggi contenuti in una boccetta di vetro.

Le due reliquie, parte del tesoro della Chiesa, ne fanno uno dei più importanti nell’arcivescovado di colonia.

Condividi
Passione Lame

Leave a Reply